Come lucidare parti intagliate e intarsiate

Giuseppe mi chiede:

<<… ho un mobile con delle parti che portano lavorazioni di foglie a rilievo che a loro volta sono intarsiate. Come fare per poter lucidare bene anche parti intagliate e intarsiate?>>

Ciao Giuseppe,

come sai la lucidatura di un mobile antico va effettuata a gommalacca. La ricetta base per la vernice di gommalacca è di 200 grammi di gommalacca in scaglie sciolta in un litro di alcool etilico a 99,9° come puoi leggere sul mio  Prontuario del restauratore. Come vedi si tratta di una vernice molto semplice anche se insuperabile per lucidare i mobili antichi. Questa vernice alcolica non si può stendere a pennello ma si usa un tampone.

La lucidatura a tampone è piuttosto articolata e possiamo suddividerla in più passaggi:

  • preparazione del fondo
  • prima mano
  • carteggiatura
  • spaiettatura
  • seconda mano
  • spaiettatura
  • ingrassaggio
  • oliatura
  • finitura

Durante questi passaggi ma soprattutto nelle prime fasi non basta usare il tampone ma bisogna aiutarsi con un pennello per riuscire a come lucidare parti intarsiate e intagliate. Il pennello deve avere le setole piuttosto corte e essere usato quasi asciutto.

***

Nel Prontuario del Restauratore è descritto passo dopo passo tutte le ricette e segreti di un corretto restauro del mobile antico.

Vedi tutta la lucidatura a gommalacca passo dopo passo nel mio videocorso  La lucidatura con la gommalacca.

Segue tutto il percorso di restauro di mobili antichi con i corsi online Restaurare è facile, L’Accademia del restauro e il Master in Restauro e Antiquariato

 

Il maestro Carlo Ferrari

Iscriviti
alla newsletter

Vorresti restaurare il tuo primo mobile ma non sai da che parte iniziare? Oppure hai già restaurato qualcosa, sei soddisfatto, ma hai ancora mille dubbi. Ora sei nel posto giusto!

Iscriviti per ricevere subito il corso gratuito «I 7 pilastri del restauro»

> Iscrivendoti accetti la nostra Privacy Policy

> Se non ti arriva la mail controlla anche lo spam e le schede Promozioni e Aggiornamenti di Gmail.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su
Facebook
Pinterest
Twitter

Mi chiamo Carlo Ferrari e da oltre 20 anni mi occupo di restauro e antiquariato.

Un giorno ho deciso di fare della mia passione il lavoro del mio futuro. Un hobby, una passione proprio come te.

Oggi posso dire di essere un restauratore affermato, ho molti clienti privati, lavoro per istituzioni e per alcuni grandi antiquari.