Corsi Online: ecco le foto dei restauri di allievi e allieve.

Corsi Online: ecco le foto dei restauri. I Corsi Online esistono dal 2008 e funzionano molto bene!

 

Nei Corsi Online trovi i tutorial che ti servono per imparare a  restaurare i tuoi mobili. Ma, come sai, per imparare veramente devi fare pratica…

Per fare pratica senza paura di sbagliare basta usare uno strumento molto potente: il forum riservato dei Corsi Online.

Nel forum gli allievi e le allieve pubblicano in modo facile i loro lavori, facciamo insieme il progetto di restauro e poi io li seguo passo dopo passo dando indicazioni su come procedere e correggendo eventuali errori.

Ecco le foto dei restauri di allievi e allieve, i lavori pubblicati sul forum sono centinaia e ne ho fatto un piccolissimo estratto. Tutti, prima di fare questi lavori, non avevamo mai restaurato un mobile…

La coppia di comodini

Questo mobile di Giulia fa parte di una coppia di comodini dei primi anni del 900, i piedi sono stati sostituiti malamente  in un precedente restauro.

Vernice sbiancata.

La vernice dei comodini è sbiancata e nel progetto di restauro abbiamo deciso di sverniciarli, fare un trattamento antitarlo e riverniciarli.

Corsi online, ecco i lavori degli allievi e allieve.

Ecco come si presentano i comodini restaurati e rilucidati, anche i marmi sono stati puliti e ripatinati con un encaustico neutro.

Il tinello anni 50

Tinello da restaurare.

Questo mobile di Pino fa parte di un tinello anni 50. Il “tinello” era “un ambiente prossimo alla cucina, adibito alla consumazione dei pasti ma usato anche come salotto” (Treccani).

Vernice sbiancata.

I mobili sono impiallacciati di rovere e la vernice è sbiancata e rovinata, nel progetto di restauro abbiamo deciso di sverniciarli e rilucidarli.

Piallaccio sollevato.

Il piallaccio è in parte strappato e ci sono delle bolle. Pino ha incollato le bolle e integrato le mancanze, poi ha stuccato con lo stucco di gesso e dato un poco di colore.

Corsi online, ecco i lavori degli allievi e allieve.

Le ante dei mobili sono costruite con rovere massello, i pannelli sono intagliati con decori tipici degli anni 50, nota come la lucidatura nuova mette in evidenza le venature del legno.

Tinello restaurato.

Ecco come si presenta il primo mobile del tinello finito e rilucidato. Anche la parte interna dei mobili è stata lucidata come spiego in questo articolo.

La scrivania Vintage

Scrivania Vintage.

Questa invece è una scrivania degli anni 60 che ha restaurato Gian Luca. Gian Luca ama i mobili Vintage e quando può si ritaglia del tempo per restaurarli.

Scrivania vintage, piano rovinato.

La scrivania ha il piano molto rovinato. Uno dei problemi del restauro dei mobili di quest’epoca è che sono stati lucidati con vernici sintetiche molto difficili da togliere.

Cassetto sverniciato.

Gian Luca con molta pazienza ha sverniciato tutto il mobile. Qui sopra vedi un cassetto in fase di sverniciatura con alcune parti pulite e altre ancora verniciate.

Scrivania restaurata.

Ecco come si presenta il mobile finito e rilucidato, la scrivania è impiallacciata in mogano e la nuova lucidatura mette in risalto le venature del legno.

Il tavolino intarsiato

Tavolino di Rolo.

Questo tavolino dell’800 è stato restaurato da Lucio, un allievo dei Corsi Online di vecchia data che ama restaurare i mobili antichi nel tempo libero.

Piede da restaurare.

Il vero problema di questo mobile sono i piedi perchè in un precedente restauro sono stati rovinati da una eccessiva carteggiatura (i mobili antichi non vanno mai carteggiati troppo).

Piedi di tavolino.

Lucio, con molta attenzione e precisione, ha lastronato di nuovo i piedi  con del lastrone di noce, rifacendo anche  l’intarsio che era stato eliminato.

Corsi online, ecco i lavori degli allievi e allieve.

Ecco il tavolino restaurato e rilucidato. L’aspetto interessante di questo restauro è che la parte superiore è stata mantenuta in patina, (significa che non è stata sverniciata), mentre la base sì.

Il mobile rovinato dal cane

Fianco di mobile in stile.

Questo è un restauro di cui sono particolarmente fiero. E’ stato fatto da Eleonora, che pur essendo una restauratrice di beni artistici  non aveva mai restaurato mobili.

Graffi di cane su fianco di mobile in stile.

Il mobile, un trumeau in stile, era stato rovinato dal cane e non poteva più essere usato per arredare il Bed and Breakfast a cui Eleonora sta lavorando.

Fianco di mobile sverniciato.

Su mie indicazioni attraverso il forum dei Corsi Online, Eleonora ha sverniciato il fianco del mobile, ha stuccato la parte rovinata, eliminando i segni dei graffi.

Corsi online, ecco i lavori degli allievi e allieve.

Ecco come si presenta il fianco del mobile dopo il restauro e la lucidatura. In questo progetto abbiamo lavorato in cantiere, cioè senza portare il mobile in laboratorio e per la rilucidatura è stata usata una vernice sintetica a tampone che l’allieva non aveva mai usato prima.

I miei complimenti alle allieve e allievi dei Corsi Online! Ma i miei complimenti vanno anche al forum che si è rivelato negli anni uno strumento molto efficace di trasmissione dei saperi dal maestro agli allievi.

Se ami il restauro e ti piacerebbe imparare a restaurare i tuoi mobili ti consiglio di valutare l’iscrizione ai Corsi Online e se sei iscritto/a alla newsletter ci sarà ai primi di aprile una promozione molto interessante. Leggi le mail che ti arriveranno nei prossimi giorni!

I Corsi Online di Mestieri in corso sono una raccolta di video tutorial che ti mostrano il restauro e la decorazione del mobile a tutto tondo. Dalla preparazione dello stucco fino al riconoscimento di un mobile falso. Ti aiutano a imparare il restauro online al tuo ritmo: ti abboni per quanto tempo vuoi, impari ciò che ti serve, lo consulti quando e dove ti pare. Clicca qui per vedere il video di presentazione dei Corsi Online.

Il maestro Carlo

Le immagini sono tratte dal forum Corsi Online e ringrazio di cuore gli allievi e le allieve che mi hanno dato fiducia in tutti questi anni.

 

 

 

 

Iscriviti
alla newsletter

Vorresti restaurare il tuo primo mobile ma non sai da che parte iniziare? Oppure hai già restaurato qualcosa, sei soddisfatto, ma hai ancora mille dubbi. Ora sei nel posto giusto!

Iscriviti per ricevere subito il corso gratuito «I 7 pilastri del restauro»

> Iscrivendoti accetti la nostra Privacy Policy

> Se non ti arriva la mail controlla anche lo spam e le schede Promozioni e Aggiornamenti di Gmail.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su
Facebook
Pinterest
Twitter

Mi chiamo Carlo Ferrari e da oltre 20 anni mi occupo di restauro e antiquariato.

Un giorno ho deciso di fare della mia passione il lavoro del mio futuro. Un hobby, una passione proprio come te.

Oggi posso dire di essere un restauratore affermato, ho molti clienti privati, lavoro per istituzioni e per alcuni grandi antiquari.