Shabbare i pensili della mia cucina

Riccardo mi chiede:

<< vorrei shabbare i pensili della mia cucina, però sono in laminato, impiallacciati, è possibile applicare questa tecnica su tale materiale? e se si, come occorre procedere per isolare il fondo, Primer o cementite? Oppure?>>

Ciao Riccardo,

possiamo shabbare qualsiasi superficie, la cosa importante è preparare bene il fondo per dare alla pittura che usiamo un buon aggrappo. Le soluzioni sono due: usare un primer o una cementite, alcuni decoratori preferiscono l’una altri l’altra. Per quanto riguarda il laminato io ti consiglio di usare un primer universale.

Il primer è un fondo studiato appositamente per creare una buona base per le successive pitture. Ti consiglio un primer a base acquosa. La cosa più importante è fare un test. Procurati il primer universale e stendilo sulla superficie, lascialo asciugare molto bene almeno un giorno e poi prova a toglierlo con una spatola. Se tiene è il prodotto giusto per il tuo laminato. A volte il primer si trova in vendita come “fondo all’acqua”.

Trovi tutte le indicazioni su come decorare con la tecnica shabby passo dopo passo e quali materiali usare nel mio manuale Shabby facile!

***

Lunedì 21 dicembre ci sarà la teleconferenza gratuita di Natale in cui risponderò in diretta alle vostre domande. Per porre le vostre domande e partecipare in diretta alla teleconferenza gratuita basta iscriversi al corso gratuito shabby e riceverete una email con il link  e le istruzioni per partecipare.

Iscriviti
alla newsletter

Vorresti restaurare il tuo primo mobile ma non sai da che parte iniziare? Oppure hai già restaurato qualcosa, sei soddisfatto, ma hai ancora mille dubbi. Ora sei nel posto giusto!

Iscriviti per ricevere subito il corso gratuito «I 7 pilastri del restauro»

> Iscrivendoti accetti la nostra Privacy Policy

> Se non ti arriva la mail controlla anche lo spam e le schede Promozioni e Aggiornamenti di Gmail.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su
Facebook
Pinterest
Twitter

Mi chiamo Carlo Ferrari e da oltre 20 anni mi occupo di restauro e antiquariato.

Un giorno ho deciso di fare della mia passione il lavoro del mio futuro. Un hobby, una passione proprio come te.

Oggi posso dire di essere un restauratore affermato, ho molti clienti privati, lavoro per istituzioni e per alcuni grandi antiquari.