Da Arte del restauro a Mestieri in corso, la storia di un cambiamento.

Da Arte del restauro a Mestieri in corso: breve storia per immagini.

Quella di Arte del restauro è una storia di grandi cambiamenti. Trent’anni fa ho deciso di prendere sul serio il mio sogno nel cassetto, ho abbandonato il mio lavoro d’ufficio e sono diventato artigiano. Dalla scrivania al banco da falegname. Era il 1989.

Ho lavorato nella mia bottega artigiana per anni con la mia famiglia. Nel  2007, appena prima della crisi finanziaria, i miei due clienti più grossi, un antiquario di Bergamo e uno di Milano lasciano il mercato antiquariale e chiudono l’attività.

Da un giorno all’altro mi sono così ritrovato praticamente senza lavoro. Ma avevo sentito dire che c’era una cosa molto nuova e interessante (nuova per me che non avevo neppure il cellulare), si chiamava Internet e offriva, a chi sapeva coglierle, molte opportunità di fare impresa.

Sì, internet mi intrigava, ma come coniugare l’amore per il mio lavoro artigianale con la tecnologia? Ho comprato un portatile, mi sono iscritto ad un corso di marketing online e con l’aiuto di un nipote ho aperto il mio primo blog: artedelrestauro.it. Scrivevo di restauro e di lucidatura a gommalacca.

L’idea era di fare corsi online di restauro per gli allievi e le allieve che non potevano frequentare la mia bottega. Un’idea di didattica a distanza oggi molto di attualità ma vista allora da molti come una pura follia…

Ero il primo restauratore in Italia che mostrava su un proprio sito come si restaurano i mobili, mettendoci  la faccia e svelando trucchi e segreti.

Trucchi e segreti che non erano mai usciti prima dalle polverose botteghe dei restauratori.

La lucidatura dei mobili antichi.

Nel 2008 esce il mio primo corso online sulla lucidatura dei mobili. Per la prima volta un restauratore mostrava pubblicamente come si lucida a gommalacca a tampone.

La preparazione della cera.

Nel 2009 nasce Arte del restauro Edizioni ed escono i corsi in DVD e i primi manuali.  Nei corsi mostravo tutte le ricette per preparare i materiali e come si restaurano i mobili passo dopo passo.

Il restauro del piallaccio.

A questi primi corsi in formato DVD seguono i corsi online “Accademia del restauro e il “Master in restauro e antiquariato”. Oggi tutti quei corsi sono riuniti nei Corsi Online.

Il primo corso dal vivo a Milano.

Gli allievi dei corsi online mi chiedono di poter fare dei corsi in bottega a contatto col maestro. Nel 2010 iniziano a Milano i primi corsi ospitati presso una Associazione Culturale.

I corsi dal vivo nel laboratorio.

L’anno dopo chiudo il mio vecchio laboratorio di campagna e apro la bottega artigiana a Milano per accogliere allieve e allievi che arrivano prima da tutta Italia e poi dall’Europa.

I corsi personalizzati.

I corsi dal vivo uniti ai corsi online formano un vero percorso formativo. E’ l’allievo a scegliere se praticare il restauro come semplice hobby o se farne il lavoro della propria vita.

Il corso di Falegnameria.

Ai corsi di restauro si aggiungono altri corsi, come falegnameria pratica e creativa. Un corso pensato come primo approccio al mondo del legno e degli utensili.

Il corso di doratura.

Nella gestione dei corsi vengo affiancato da altri artigiani, una doratrice per il corso di doratura a foglia d’oro e un tappezziere per il corso di tappezzeria.

Il corso di tappezzeria.

Con l’aiuto di questi artigiani creo una vera e propria rete che elargisce competenze. La bottega diventa un riferimento per chi vuole avvicinarsi al mondo dell’artigianato.

Sedia Vintage.

Nel 2015 nasce il progetto RetrofficinaMilano. La bottega si apre al mondo dell’arredamento moderno affiancando al restauro dei mobili antichi pezzi Vintage e di Design.

Tavolo Vintage su pavimento di cementine.

Il restauro dei mobili Vintage è particolare e interessante, bisogna conoscere i materiali e le verniciature moderne.  I risultati sono sempre di grande soddisfazione.

Tavolo Industriale.

Cambia il gusto nell’arredamento e lo stile Industriale diventa di gran moda. Arte del restauro e RetrofficinaMilano iniziano la produzione di mobili e complementi d’arredo.

I colori del cemento.

Spesso per i mobili che facciamo usiamo materiali recuperati da vecchi cantieri oppure ricreiamo superfici materiche trattate con cementi e materiali industriali.

Patine materiche.

Anche nei corsi dal vivo realizziamo superfici materiche e ossidazioni che usiamo per rinnovare mobili vecchi o in stile e ridare loro un volto nuovo e attuale.

Ciotola Kintsugi su fondo ossidato.

Qui sopra vedi una ciotola realizzata da una allieva al corso di tecnica kinsugi appoggiata sopra una superficie ossidata.  E’ una bella immagine di trasformazione e cambiamento.

Da Arte del restauro a Mestieri in corso. Non solo restauro dunque, ma anche arredamento, corsi in bottega e online, per trasferire la mia esperienza e le mie competenze a giovani artigiani creativi che vogliono avvicinarsi al mondo dell’artigianato.

Magari semplicemente per “metterci il naso e sporcarsi le mani” oppure per fare della loro passione il lavoro della vita. Seguimi e sostienimi in questa nuova avventura.

Il maestro Carlo

Crediti: il nome Mestieri in corso è stato creato da Chiara Gandolfi di BalenalaB. La grafica è stata fatta da Federica Campanaro di Fii design. Tutto il nuovo sito è stato progettato e realizzato da Enrica Crivello e Ivan Rachieli di Guido.

 

 

Iscriviti
alla newsletter

Vorresti restaurare il tuo primo mobile ma non sai da che parte iniziare? Oppure hai già restaurato qualcosa, sei soddisfatto, ma hai ancora mille dubbi. Ora sei nel posto giusto!

Iscriviti per ricevere subito il corso gratuito «I 7 pilastri del restauro»

> Iscrivendoti accetti la nostra Privacy Policy

> Se non ti arriva la mail controlla anche lo spam e le schede Promozioni e Aggiornamenti di Gmail.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su
Facebook
Pinterest
Twitter

Mi chiamo Carlo Ferrari e da oltre 20 anni mi occupo di restauro e antiquariato.

Un giorno ho deciso di fare della mia passione il lavoro del mio futuro. Un hobby, una passione proprio come te.

Oggi posso dire di essere un restauratore affermato, ho molti clienti privati, lavoro per istituzioni e per alcuni grandi antiquari.