Cosa è successo in laboratorio questo mese [ottobre]

Anche questo mese in laboratorio abbiamo lavorato a pieno ritmo con corsi, restauro di mobili e costruzione di arredi di gusto più moderno.

In laboratorio preparo anche le teleconferenze per i corsi online. Le teleconferenze sono un approfondimento di temi specifici e questo mese abbiamo parlato dei mobili Restaurazione.

Uno stile che si è imposto subito dopo lo stile Impero. Qui trovi un corso sulla storia del mobile.

Qui vedi una bella poltroncina per bambini di epoca Restaurazione (1815-1830). Per imparare a riconoscere l’epoca di un mobile devi porre attenzione agli elementi decorativi. In questa immagine ne ho evidenziati quattro: la gamba a scivolo, il bracciolo a pastorale, il decoro a palmetta greca e l’intaglio a foglia d’acanto. Sono tutti elementi caratteristici di questo stile. Sono continuati in laboratorio i corsi dal vivo. Al corso kintsugi impari un’interpretazione moderna di una tecnica di restauro della ceramica molto antica. La tecnica moderna di kintsugi non solo permette di restaurare la ceramica lasciando in vista le rotture ma anche le mette in evidenza con un pigmento color oro. Si tratta di una bella metafora delle ferite. Tutti ne abbiamo e non dobbiamo nasconderle ma metterle in evidenza in quanto ci rendono unici e irripetibili. Un corso che teniamo da molti anni con grande successo è quello di decoro del mobile in stile shabby. Qui ti spiego perchè io lo insegno. Decorare un mobile o un oggetto vecchio e fuori moda ci consente di rinnovarlo. Dandogli un nuovo aspetto possiamo di nuovo inserirlo nell’arredamento di casa. Al corso mettiamo in pratica tecniche di decorazione classiche. Come l’uso di colori neutri e della cera bituminosa per dare volume agli intagli. Facciamo però anche patine di gusto più moderno e tipiche degli ambienti industriali e delle officine. Qui un approfondimento sullo stile industriale. Dopo aver fatto il trattamento antitarlo ho ripreso la lucidatura originale di un mobile che ho restaurato. Qui vedi tutti i passaggi di un recupero in patina. l mobile è stato finito e consegnato. Anche questo, come la poltroncina che hai visto prima, è Restaurazione. Spesso però i mobili di quest’epoca sono chiamati semplicemente Impero. Il settimanale ha raggiunto il “fratellino”…un bel cassettone che gli fa da pendant. Il frontale è decorato con la piuma di noce. Qui trovi un corso sul riconoscimento dei legni. Durante la consegna ho portato il mio “kit del restauratore” che è composto da feltrini, stucco di cera, accendino e spatolina. Qui trovi la ricetta dello stucco di cera. E’ continuato il restauro di mobili Vintage per il progetto RetrofficinaMilano. Anche questi mobili in genere li recupero con la loro patina originale.

Con RetrofficinaMilano questo mese abbiamo consegnato in una casa milanese queste poltroncine da cinema.

Mancano solo i manifesti d’epoca appesi sul muro…

Il pezzo forte dei nostri arredi sono però i tavoli di gusto industriale.

Questo è lungo tre metri ed è stato realizzato con tavole di recupero. Ora arreda una bella casa sulle colline di Lugano.

Il restauro, la decorazione e la falegnameria: sono questi i miei interessi e intorno a questi ruotano il mio lavoro e la mia vita.

Con i corsi online, i corsi dal vivo, il restauro e l’arredamento traduco le mie passioni in lavoro.

E’ questo che insegno alle mie allieve e allievi: è possibile fare della propria passione il lavoro della vita. Si tratta di un percorso e tutto comincia con un piccolo passo.

Se anche tu vuoi avvicinarti al mondo dell’artigianato puoi venire a trovarmi in laboratorio a Milano per un corso dal vivo. Oppure puoi valutare di seguire i miei corsi online. Ci sono dal 2007 e funzionano!

A presto

Il maestro Carlo

Iscriviti
alla newsletter

Vorresti restaurare il tuo primo mobile ma non sai da che parte iniziare? Oppure hai già restaurato qualcosa, sei soddisfatto, ma hai ancora mille dubbi. Ora sei nel posto giusto!

Iscriviti per ricevere subito il corso gratuito «I 7 pilastri del restauro»

> Iscrivendoti accetti la nostra Privacy Policy

> Se non ti arriva la mail controlla anche lo spam e le schede Promozioni e Aggiornamenti di Gmail.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su
Facebook
Pinterest
Twitter

Mi chiamo Carlo Ferrari e da oltre 20 anni mi occupo di restauro e antiquariato.

Un giorno ho deciso di fare della mia passione il lavoro del mio futuro. Un hobby, una passione proprio come te.

Oggi posso dire di essere un restauratore affermato, ho molti clienti privati, lavoro per istituzioni e per alcuni grandi antiquari.

Ti è piaciuto questo articolo?
Questi sono altri articoli che potrebbero interessarti!