Corso di restauro: una poltrona Transizione

Continuo a mostrarti il lavoro sulle sedie e una poltrona Transizione che sto restaurando. Hai visto le sedie e oggi ti mostro le poltrone:

sedie-014.JPG
Come vedi hanno la stessa impostazione delle sedie, a gondola con la cartella a vaso che termina con una palmetta stilizzata.

Quale è l’elemento che le caratterizza come Poltrona Transizione?

sedie-015.JPG

Guarda il decoro sotto il bracciolo: non è più una sfinge Retour d’Egypte, nè un cigno in puro stile Impero. L’intaglio è un elemento decorativo che si sta evolvendo, sta diventando qualcosa d’ altro. Fra qualche anno, in pieno stile Luigi Filippo diventerà una foglia d’acanto o un ricciolo dalle forme morbide, abbandonando così definitivamente gli stilemi Impero. Come vedi è da piccoli particolari come questi che puoi riconoscere uno stile e collocare un mobile in un’epoca ben precisa: Queste sedute infatti sono state costruite sicuramente tra il 1815 ed il 1840, siamo in piena Restaurazione, si parte dal vecchio stile Impero e si arriverà al Luigi Filippo.

Risorse disponibili:

Nel Prontuario del Restauratore è descritto passo dopo passo tutte le ricette e segreti di un corretto restauro del mobile antico.

Vedi tutta la lucidatura a gommalacca passo dopo passo nel mio videocorso La lucidatura con la gommalacca”.

Segue tutto il percorso di restauro di mobili antichi con i corsi online Restaurare è facile, L’Accademia del restauro e il Master in Restauro e Antiquariato.

 

Il Maestro Carlo Ferrari

Iscriviti
alla newsletter

Vorresti restaurare il tuo primo mobile ma non sai da che parte iniziare? Oppure hai già restaurato qualcosa, sei soddisfatto, ma hai ancora mille dubbi. Ora sei nel posto giusto!

Iscriviti per ricevere subito il corso gratuito «I 7 pilastri del restauro»

> Iscrivendoti accetti la nostra Privacy Policy

> Se non ti arriva la mail controlla anche lo spam e le schede Promozioni e Aggiornamenti di Gmail.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su
Facebook
Pinterest
Twitter

Mi chiamo Carlo Ferrari e da oltre 20 anni mi occupo di restauro e antiquariato.

Un giorno ho deciso di fare della mia passione il lavoro del mio futuro. Un hobby, una passione proprio come te.

Oggi posso dire di essere un restauratore affermato, ho molti clienti privati, lavoro per istituzioni e per alcuni grandi antiquari.