Poltrona: un classico senza tempo

Cambia il gusto nell’arredamento ma la poltrona rimane un classico degli ambienti accoglienti. Il divano sarà anche comodo ma la poltrona rimane la poltrona. La poltrona dà un senso di intimità che al divano manca.  Seduti da soli, magari con un libro o un bicchiere di vino in mano, davanti alla stufa o al caminetto con un bel poggiapiedi… niente rende l’idea di comfort come una bella poltrona imbottita.

A proposito di comfort, lo sapevi che le molle sono state inventate “solo” nel 1828 e che hanno rivoluzionato il modo di sedersi e di vivere in famiglia? Dopo le guerre napoleoniche c’è voglia di intimità, di ambienti raccolti e di comodità. Nascono così tanti modelli di poltrona che rimarranno dei classici per tutto l’800 e il 900.

Anche nei nostri arredi la poltrona non manca mai. Vediamo insieme come è cambiata la poltrona al cambiare del gusto…

Un grande classico: in solido legno scuro e foderata di velluto

Un altro grande classico: la poltrona di pelle con lo schienale alto. Da camino!

Sempre da camino ma con un gusto tutto inglese.

Il tessuto a piccoli quadretti è invece molto stile Gustaviano.

Poltrona Rococò reinterpretata in stile shabby: colori chiari e tessuti naturali.

Queste con i fianchi imbottiti si chiamano bergére.

Negli anni 50, cambiano le forme e si cerca un nuovo comfort.

Arriva il colore con lo stile Boho-chic.

Giallo è il colore della luce del sole e dell’energia! Osiamo?

E per finire un omaggio alla poltrona Chesterfield. Qui trovi la storia di questo stile.

Anche tu hai la tua poltrona preferita e non vedi l’ora di metterti comoda?  Come hai visto le possibilità sono tantissime e c’è una poltrona per ogni gusto. Ami le poltrone, le sedie e tutti i mobili imbottiti? Vieni al corso di tappezzeria di Arte del restauro! Guarda le foto del  corso di tappezzeria e leggi i commenti.  Per hobby, per creare piccole rendite o un vero profitto. Sempre con passione!

Il maestro Carlo

Impari a decorare con i corsi di Decoro del mobile in stile shabby e industriale.

Scopri come costruire arredi in legno al corso di Falegnameria pratica e creativa.

Immagini sono tratte da Pinterest

banner

Iscriviti
alla newsletter

Vorresti restaurare il tuo primo mobile ma non sai da che parte iniziare? Oppure hai già restaurato qualcosa, sei soddisfatto, ma hai ancora mille dubbi. Ora sei nel posto giusto!

Iscriviti per ricevere subito il corso gratuito «I 7 pilastri del restauro»

> Iscrivendoti accetti la nostra Privacy Policy

> Se non ti arriva la mail controlla anche lo spam e le schede Promozioni e Aggiornamenti di Gmail.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su
Facebook
Pinterest
Twitter

Mi chiamo Carlo Ferrari e da oltre 20 anni mi occupo di restauro e antiquariato.

Un giorno ho deciso di fare della mia passione il lavoro del mio futuro. Un hobby, una passione proprio come te.

Oggi posso dire di essere un restauratore affermato, ho molti clienti privati, lavoro per istituzioni e per alcuni grandi antiquari.