Corso di restauro: una libreria inglese con ribalta

Il lavoro che mi sta impegnando questa settimana nel mio laboratorio di mobili antichi è un bookcase o libreria inglese con ribalta di epoca Vittoriana.

Questa tipologia di mobili non è molto diffusa tra la mia clientela che preferisce mobili italiani, costruiti con essenze nostrane come il noce, il ciliegio o l’olmo. Questi mobili sono costruiti in legno di mogano, un’essenza molto bella che non tutti sanno apprezzare. Quando è stato costruito questo mobile, l’Impero Britannico poteva contare sull’importazione di essenze esotiche dalle colonie. Si tratta di mobili molto lineari, piuttosto formali, che ben si addicono a case di città o studi di professionisti. Ho appena visto uno studio medico tutto arredato con mobili inglesi e devo dire che dava proprio una sensazione di sicurezza ed affidabilità.

materiale necessario per il restauro di un libreria inglese con ribalta-artedelrestauro.it

Per quanto riguarda il restauro, anche in questo caso tengo il mobile in patina ad esclusione dell’antone della ribalta che, essendo lastronato, ha avuto bisogno di un intervento di falegnameria. Lo vedi qui a sinistra con gli strumenti per la lucidatura : gommalacca, pennello, tampone e l’immancabile olio paglierino. L’altro problema sono i vetri: alcuni sono stati rotti ed il sostituirli ha richiesto non poco lavoro. Per fortuna ho una scorta di vetri soffiati sempre a disposizione, cosa che ti consiglio vivamente di avere. Procurati i vecchi vetri che vengono scartati dai vetrai perché “non perfetti”, puoi comperarli per pochi euro e per te sono preziosissimi.
Ma mi sono ripromesso di parlare dei vetri soffiati prossimamente…

P.S. Puoi vedere come si restaura un mobile in patina nel video tutorial “Il restauro di un armadio in patina” registrandoti gratuitamente alla mia mailing list.

Iscriviti
alla newsletter

Vorresti restaurare il tuo primo mobile ma non sai da che parte iniziare? Oppure hai già restaurato qualcosa, sei soddisfatto, ma hai ancora mille dubbi. Ora sei nel posto giusto!

Iscriviti per ricevere subito il corso gratuito «I 7 pilastri del restauro»

> Iscrivendoti accetti la nostra Privacy Policy

> Se non ti arriva la mail controlla anche lo spam e le schede Promozioni e Aggiornamenti di Gmail.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su
Facebook
Pinterest
Twitter

Mi chiamo Carlo Ferrari e da oltre 20 anni mi occupo di restauro e antiquariato.

Un giorno ho deciso di fare della mia passione il lavoro del mio futuro. Un hobby, una passione proprio come te.

Oggi posso dire di essere un restauratore affermato, ho molti clienti privati, lavoro per istituzioni e per alcuni grandi antiquari.