5 colle per il legno: cosa sapere e come usarle

Quando si fa un progetto in legno è necessario procurarsi un buon legno e una buona colla per poter unire le parti che lo compongono. Ci sono molti tipi di colla nel mercato che possiamo usare. Oggi scopriremo i diversi tipi di colle impiegate dai falegnami, come scegliere una colla che funzioni bene per il tuo progetto e la mia colla preferita da utilizzare, che potrebbe essere un po’ una scelta non convenzionale.

1-colle-per il legno

LA COLLA PVA

La colla polivinile acetato (PVA) è il tipo più comune di colla che esiste nel mercato. È così comune che se hai una bottiglia di colla a casa tua, è probabile che sia la colla PVA. Colla bianca, colla gialla e bottiglie di “colla per legno” sono probabilmente la colla PVA. Alcune formulazioni speciali di colla PVA come Titebond III sono impermeabili. Il vantaggio della colla PVA è che è disponibile presso qualsiasi negozio. Ma dopo aver incollato il tuo progetto, pezzi di cola secca possono rovinare la tua finitura se non stai attento a pulire bene il tutto.

4-colle-per-il- legno

LA COLLA ANIMALE

La colla animale è stata usata da secoli dai falegnami e proviene dalla lavorazione di scarti animali. La colla animale o colla a caldo si ottiene riscaldando i granuli di colla in una pentola con acqua calda. Quando si riscalda, i granuli si sciolgono formando una colla liquida che quando si raffredda diventa solida. La colla a caldo si applica immergendo un pennello nel contenitore riscaldato di colla e spalmandola sul pezzo.

C’è un’altra versione di colla animale denominata colla animale liquida venduta in bottiglia, come vi mostro nella foto. Puoi utilizzarla come la colla PVA e ha il vantaggio di non interferire con le finiture. Infatti, la colla animale liquida è la mia preferita da usare, a meno che non ho bisogno di una colla impermeabile per realizzare il progetto.

colle-per-il-legnoLA COLLA EPOSSIDICA

La colla epossidica è composta da due parti: una resina e un indurente. Entrambi sono liquidi, ma quando mescolati si verifica una reazione chimica che provoca l’indurimento dell’epossido. L’epossido ha il vantaggio di essere impermeabile e fa un ottimo lavoro di riempimento delle lacune fra due legni. La maggior parte delle altre colle non unirà i pezzi dove ci sono delle lacune fra due legni. Alcune formule epossidiche hanno bisogno un po’ di tempo per indurire, altre induriscono in cinque minuti. In generale, quanto più tempo ci vuole per l’indurimento della colla epossodica, tanto più forte sarà il legame, per cui meglio essere pazienti per ottenere migliori risultati.

3-colle-per-il- legnoLA COLLA CIANOACRILICA

La colla CA, o colla super, è nota come una colla da utilizzare per unire pezzi difficili da tenere insieme. Può anche essere utilizzata nella lavorazione del legno. Il vantaggio della colla CA è che attacca in breve tempo, e se sei veramente in fretta, puoi applicare un acceleratore dell’incollaggio (lo vedi dietro alla bottiglia di colla CA nella foto) e la colla sarà ancora più veloce. La parte incollata rimane molto dura e può rompersi con un impatto.

La colla CA può essere utilizzata in modo temporaneo per unire due pezzi di legno come passaggio nella realizzazione di un progetto. Ad esempio, se si uniscono due pezzi di legno curvato insieme, un pò di colla può essere temporaneamente usato per fissare i pezzi per poter collocare i morsetti e poi con un colpo secco si possono staccare.

2-colle-per-il-legnoLA COLLA POLIURETANICA

La colla poliuretanica è attivata dall’umidità gonfiandosi e poi si secca. Una volta asciutta è molto dura e impermeabile ma può essere un problema per le finiture.

In termini di scelta della colla per il tuo progetto, tutte le opzioni che ti ho dato daranno un legame sufficientemente forte per la maggior parte degli scopi, soprattutto per i progetti di mobili. Le cose da considerare quando si fa la scelta tra gli incollaggi è se hai bisogno di una colla impermeabile, quanto tempo deve lavorare con la colla prima di iniziare a impostare il lavoro e se occorre riempire un vuoto fra due pezzi.

Come ho già detto, userò la colla animale liquida per quasi tutti i progetti di lavorazione del legno. È un pò più difficile da trovare rispetto alla colla PVA, ma può essere ordinata su Internet abbastanza facilmente, e il fatto che non devo preoccuparmi dei pezzetti di colla secca che interferiscono con le finiture. Questo da una vantaggio che nessun altra colla ha. Se non dispongo della colla animale liquida e ho bisogno di colla immediatamente, troverò una bottiglia di colla PVA presso qualsiasi negozio. Se ho bisogno di incollaggio impermeabile, utilizzerò colla epissodica o una colla PVA impermeabile.

Lavorare in una vera bottega di restauro di fianco al Maestro consente di imparare facendo come nelle antiche botteghe rinascimentali. Scopri i segreti del restauro e della falegnameria con i corsi dal vivo oppure con i corsi online.

Il maestro carlo

Le immagini e l’articolo, liberamente tradotto, li trovi su Craftsy e qui trovi il sito dell’autore Wilbur Pan

Salva

Salva

Iscriviti
alla newsletter

Vorresti restaurare il tuo primo mobile ma non sai da che parte iniziare? Oppure hai già restaurato qualcosa, sei soddisfatto, ma hai ancora mille dubbi. Ora sei nel posto giusto!

Iscriviti per ricevere subito il corso gratuito «I 7 pilastri del restauro»

> Iscrivendoti accetti la nostra Privacy Policy

> Se non ti arriva la mail controlla anche lo spam e le schede Promozioni e Aggiornamenti di Gmail.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su
Facebook
Pinterest
Twitter

Mi chiamo Carlo Ferrari e da oltre 20 anni mi occupo di restauro e antiquariato.

Un giorno ho deciso di fare della mia passione il lavoro del mio futuro. Un hobby, una passione proprio come te.

Oggi posso dire di essere un restauratore affermato, ho molti clienti privati, lavoro per istituzioni e per alcuni grandi antiquari.