Il cassetto “a tulipano” dello stile Luigi Filippo

Nell’ebook “Lo stile Luigi Filippo” sono chiaramente indicati gli elementi caratteristici di questo stile. Decine e decine di foto con le loro schede di approfondimento ti consentono di riconoscere al primo sguardo lo stile di un mobile, di collocarlo nell’epoca giusta e di capirne anche la regione di provenienza.

Lo stondamento o svasatura:

Detta “a tulipano” del primo cassetto del cassettone.  Quello posto sotto il piano, è indubbiamente la cifra più caratteristica dello stile Luigi Filippo, quella che da sola ne determina l’individuazione.

A questa regola generale si oppongono alcune rare eccezioni. Possiamo trovare cassettoni con il primo cassetto svasato anche in stile Carlo X, ma, è probabile che siano stati prodotti dopo il 1830.

cassettone Luigi Filippo-artedelrestauro.it

In alcune regioni che, meno di altre “sentono” il gusto francese. Nel Veneto, le Marche e la Sicilia, la svasatura del primo cassetto è assai poco diffusa. Solo una conoscenza di queste singole realtà ci potrà consentire di individuare i cassettoni in stile Luigi Filippo.

Dalla forma del tulipano si può anche determinare l’ambito regionale dal quale il cassettone proviene. Come ad esempio in questo cassettone in olmo (figura in alto). La forma marcatamente arrotondata del tulipano che caratterizza i cassettoni emiliani lo inquadra nella produzione di questa regione.

Questo cassettone impiallacciato in mogano, invece, rientra perfettamente nei canoni dello stile Luigi Filippo d’importazione francese. Tutto parla di Francia: il piano in marmo, l’impiallacciatura in mogano e piuma di mogano, la svasatura del primo cassetto, la cornice che delimita i cassetti più grandi.

Sono questi solo alcuni degli elementi stilistici che ci consentono di collocare un mobile non solo in una precisa epoca e di definirne lo stile ma di capire anche in quale ambito regionale è stato costruito e per la prima volta se ne parla nell’ebook “Lo stile Luigi Filippo”

Clicca qui per approfondire lo stile Luigi Filippo

Clicca qui per scaricare l’anteprima dell’ebook “Lo stile Luigi Filippo”

Il tuo Maestro
Carlo Ferrari

Iscriviti
alla newsletter

Vorresti restaurare il tuo primo mobile ma non sai da che parte iniziare? Oppure hai già restaurato qualcosa, sei soddisfatto, ma hai ancora mille dubbi. Ora sei nel posto giusto!

Iscriviti per ricevere subito il corso gratuito «I 7 pilastri del restauro»

> Iscrivendoti accetti la nostra Privacy Policy

> Se non ti arriva la mail controlla anche lo spam e le schede Promozioni e Aggiornamenti di Gmail.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su
Facebook
Pinterest
Twitter

Mi chiamo Carlo Ferrari e da oltre 20 anni mi occupo di restauro e antiquariato.

Un giorno ho deciso di fare della mia passione il lavoro del mio futuro. Un hobby, una passione proprio come te.

Oggi posso dire di essere un restauratore affermato, ho molti clienti privati, lavoro per istituzioni e per alcuni grandi antiquari.