Corso di antiquariato: un mobile in mogano

A proposito del mobile in mogano, proprio ieri ho portato in laboratorio un mobile particolare di cui voglio parlarti: si tratta di una piccola toilette francese di epoca Napoleone III, circa 1880.

mobile in mogano con applicazioni di bronzo dorato-artedelrestauro.it

Il mobile mi piace molto e riprende lo stile Luigi XVI, interpretandolo in chiave di puro storicismo. Dello stile settecentesco vengono ripresi, nei bei bronzi applicati, gli elementi decorativi più rappresentativi quali: fiocchi, rosoni neoclassici, ghirlande di fiori.

vista laterale di un mobile in mogano-artedelrestauro.it

Anche la struttura con il grembiulino diritto in basso è tipica dello stile Luigi XVI. In un’epoca di rimpianti per la grandezza della Francia del passato tutti gli stili venivano riproposti, ridisegnati, mescolati con risultati non sempre felici.I questo caso il risultato è interessante. Voglio farti notare il legno usato per la lastronatura del mobile, si tratta di un mogano molto raro. I francesi lo chiamano acajou mouchetè, mogano picchiettato. Nota le marezzature e le puntinature più scure sulla base rossiccia del mogano. Io lo trovo stupendo ed è un bell’esempio di uso decorativo del legno stesso.Questo mobile, nel suo insieme, comunica il senso di abbondanza di una classe borghese ricca e affermata. Io ho scoperto questo legno molti anni fa in Francia, grazie ad un mio carissimo amico antiquario ed è uno dei miei preferiti in assoluto.
Per ogni legno c’è un mondo di ricordi e di racconti…

Risorse disponibili:

Nel Prontuario del Restauratore è descritto passo dopo passo tutte le ricette e segreti di un corretto restauro del mobile antico.

Vedi tutta la lucidatura a gommalacca passo dopo passo nel mio videocorso  “La lucidatura con la gommalacca”.

Segue tutto il percorso di restauro di mobili antichi con i corsi online Restaurare è facile, L’Accademia del restauro e il Master in Restauro e Antiquariato.

 

Il Maestro Carlo Ferrari

Iscriviti
alla newsletter

Vorresti restaurare il tuo primo mobile ma non sai da che parte iniziare? Oppure hai già restaurato qualcosa, sei soddisfatto, ma hai ancora mille dubbi. Ora sei nel posto giusto!

Iscriviti per ricevere subito il corso gratuito «I 7 pilastri del restauro»

> Iscrivendoti accetti la nostra Privacy Policy

> Se non ti arriva la mail controlla anche lo spam e le schede Promozioni e Aggiornamenti di Gmail.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su
Facebook
Pinterest
Twitter

Mi chiamo Carlo Ferrari e da oltre 20 anni mi occupo di restauro e antiquariato.

Un giorno ho deciso di fare della mia passione il lavoro del mio futuro. Un hobby, una passione proprio come te.

Oggi posso dire di essere un restauratore affermato, ho molti clienti privati, lavoro per istituzioni e per alcuni grandi antiquari.