Video: come sverniciare un mobile

Come sverniciare un mobile è una delle domande che ricevo più di frequente dai miei allievi. La sverniciatura è uno dei primi passi del processo di restauro e dobbiamo essere sicuri di farlo bene per non rovinare il mobile che stiamo restaurando.

Ho deciso di rispondere a tutte le domande che ho ricevuto riunendole in una teleconferenza gratuita e qui di seguito puoi vedere il video della registrazione.

Le teleconferenze sono uno degli strumenti che uso nei miei Corsi Online per fare approfondimenti, chiarire dubbi e dialogare con i miei allievi. Qui puoi vedere la presentazione dei miei Corsi Online.

Come vedrai nel video non possiamo parlare di sverniciatura senza parlare prima di patina. Generalmente si pensa che la patina sia lo sporco che ricopre un mobile ma non è così. La patina è formata dagli strati più superficiali del mobile come le vecchie vernici e i legni che a contatto con la luce e con l’ossigeno si sono ossidati cambiando il colore.

Anche i segni di usura sulla superficie come le macchie di inchiostro sul piano di uno scrittoio, gli angoli smussati di un coperchio, il fronte leggermente imbarcato di un cassetto sono da considerare patina. In pratica è il risultato della storia del mobile e come il mobile si presenta a noi.

La patina è il vero valore antiquariale del mobile e per questo dobbiamo stare attenti a non rimuoverla se non è necessario. Prima di decidere se sverniciare un mobile quindi dobbiamo capire se il mobile è in patina oppure no…lo spiego bene nel video.

Guarda il video e scopri come sverniciare un mobile senza fare danni

Come hai visto non è sempre facile capire se un mobile possiamo sverniciarlo oppure no. Se stai restaurando il tuo primo mobile e hai dubbi scrivimi e facciamo insieme un progetto di restauro.

Io consiglio sempre ai miei allievi che vogliono avvicinarsi al restauro del mobile di cominciare con piccoli mobili. Un comodino o un tavolino sono l’ideale per cominciare. Qui puoi vedere come restaurare un comodino in 4 giorni.

Se anche tu vuoi imparare a restaurare un mobile, per hobby oppure per farne il lavoro della tua vita, segui i Corsi Online di Arte del restauro. Impari tutto il processo di restauro passo dopo passo senza paura di sbagliare. Sarà come essere in bottega al mio fianco.

Il maestro Carlo

Iscriviti
alla newsletter

Vorresti restaurare il tuo primo mobile ma non sai da che parte iniziare? Oppure hai già restaurato qualcosa, sei soddisfatto, ma hai ancora mille dubbi. Ora sei nel posto giusto!

Iscriviti per ricevere subito il corso gratuito «I 7 pilastri del restauro»

> Iscrivendoti accetti la nostra Privacy Policy

> Se non ti arriva la mail controlla anche lo spam e le schede Promozioni e Aggiornamenti di Gmail.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su
Facebook
Pinterest
Twitter

Mi chiamo Carlo Ferrari e da oltre 20 anni mi occupo di restauro e antiquariato.

Un giorno ho deciso di fare della mia passione il lavoro del mio futuro. Un hobby, una passione proprio come te.

Oggi posso dire di essere un restauratore affermato, ho molti clienti privati, lavoro per istituzioni e per alcuni grandi antiquari.