Ecco per te l’anteprima del nuovo manuale

Se sei un restauratore esperto puoi anche non leggere questo articolo.

“Manuale di restauro per shabbine creative” è il titolo un pò provocatorio che ho voluto dare al mio nuovo manuale in uscita nei prossimi giorni. Avrei potuto chiamarlo “Manuale di restauro per principianti” oppure “Manuale base di restauro mobili”. Ma ho preferito rivolgermi direttamente alle allieve per le quali il manuale è stato pensato: le “shabbine creative”. Il termine “shabbine creative” mi è sembrato un modo simpatico per indicare chi ama lavorare con le proprie mani. Mescolando il sapere del fare con la creatività. Come sai da molti anni oltre al restauro insegno anche la decorazione del mobile con la  tecnica shabby. La decorazione del mobile diventa sempre più pretesto per esprimere la propria creatività. Clicca qui per vedere l’anteprima del manuale.

Manuale di restauro per shabbine creative-artedelrestauro.it-donnacreativa.net

Insegno queste tecniche di decorazione ai miei allievi per due motivi. Il primo è che mi piace rimanere aggiornato sulle tendenze del gusto nell’arredamento. Il secondo è che mi piace che i miei allievi imparino anche a decorare i mobili in modo da poterlo fare per se stessi o per eventuali clienti. Non credo più nel restauratore chiuso nella sua bottega a lucidare i mobili a tampone senza sapere cosa succede nel mercato là fuori. Il mercato chiede decorazioni shabby, patine materiche e finiture particolari. Il bravo restauratore (professionista o hobbista) deve saperle fare. Più tecniche conosciamo più lavoro possiamo fare per noi e per i clienti.

Manuale di restauro per shabbine creative-artedelrestauro.it-donnacreativa.net

Per poter seguire dove vanno gusto e tendenze frequento anche molti gruppi sui social e proprio lì mi sono accorto di un grosso problema. Le persone che si dedicano allo shabby spesso hanno problemi con il restauro dei mobili. Mi spiego meglio. Un mobile prima di essere decorato di solito va restaurato, magari ha un piede scollato, oppure ha i segni del tarlo, oppure ancora ha il piallaccio sollevato. E le domande più comuni sono: quali attrezzi mi servono? Devo sempre sverniciare? Quando dura un trattamento antitarlo? Che vernice posso usare? Ecco allora che ho pensato ad un nuovo manuale dove trovi le risposte a queste ed altre domande. 100 pagine piene di immagini dove ti mostro in maniera semplice il restauro dei mobili. Clicca qui per vedere l’anteprima del manuale.

Manuale di restauro per shabbine creative-artedelrestauro.it-donnacreativa.net

Come vedi il Manuale è molto pratico, decine e decine di foto ti mostrano passo dopo passo come restaurare un comodino del ‘900 e un tavolo dell’800. La cosa interessante è che il manuale è stato pensato sia per finire il mobile con una vernice naturale che mette in risalto le venature del legno, sia per prepararlo a ricevere il decoro con una pittura. Una delle tendenze del mercato infatti è proprio questa: mescolare legno naturale e tinte pastello e i clienti chiedono superfici opache ma resistenti all’usura. Nel manuale ti mostro sia come usare la vernice naturale e la cera sia la vernice sintetica. Proprio per soddisfare esigenze diverse. Clicca qui per vedere l’anteprima del manuale.

Manuale di restauro per shabbine creative-artedelrestauro.it-donnacreativa.net

Ma non parlo solo di vernici e pitture. Nel Manuale di restauro per shabbine creative ti mostro tutti i passaggi per un buon restauro del mobile. I vari capitoli documentano l’analisi del mobile e il progetto di restauro, la sverniciatura e l’antitarlo, la stuccatura e la carteggiatura fino alla verniciatura finale del mobile. Sarà come essere al mio fianco in laboratorio. Se sei un restauratore esperto questo manuale non ti interessa e ti consiglio altri miei manuali e corsi online. Ma se sei un appassionato/a di restauro e sei alle prime armi questo manuale potrebbe fare per te anche se non ti consideri una “shabbina creativa”.

Lunedì 12 novembre sarà in vendita il manuale in offerta speciale. Rimani sintonizzato per avere più informazioni.

A presto,

Il maestro Carlo

Iscriviti
alla newsletter

Vorresti restaurare il tuo primo mobile ma non sai da che parte iniziare? Oppure hai già restaurato qualcosa, sei soddisfatto, ma hai ancora mille dubbi. Ora sei nel posto giusto!

Iscriviti per ricevere subito il corso gratuito «I 7 pilastri del restauro»

> Iscrivendoti accetti la nostra Privacy Policy

> Se non ti arriva la mail controlla anche lo spam e le schede Promozioni e Aggiornamenti di Gmail.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su
Facebook
Pinterest
Twitter

Mi chiamo Carlo Ferrari e da oltre 20 anni mi occupo di restauro e antiquariato.

Un giorno ho deciso di fare della mia passione il lavoro del mio futuro. Un hobby, una passione proprio come te.

Oggi posso dire di essere un restauratore affermato, ho molti clienti privati, lavoro per istituzioni e per alcuni grandi antiquari.